Cos’è Salsa d’Arte?

Salsa d’Arte è un punto di vista. O un sapore.

Solo ingredienti freschi e genuini: arte, mitologia, spirito rinascimentale, pigmenti naturali e digitali, avanguardie… miscelati energicamente.

Sempre la solita storia (dell’arte)?

L’obiettivo di Salsa d’Arte non è di approfondire tutti gli argomenti in modo esaustivo, ma di ispirare.

Se dopo un mio video avrai voglia di andare a mettere il naso in un museo, avrò colto nel segno.

Ecco perchè le Live Art: in un’epoca assuefatta alle immagini, rischiamo di non cogliere il valore “emozionante” e l’effetto “wow” che avevano le opere d’arte nel passato. Le Live Art avvicinano le opere alla nostra sensibilità contemporanea.

Gli affreschi erano l’Instagram del passato.

A cosa servono tutte queste “diavolerie moderne”? Si stava meglio prima.

Questo è stato detto per la stampa, per la fotografia per il cinema e per ogni altra innovazione nel mondo della comunicazione.

Oggi sono i social media a saturare i nostri occhi di immagini. A volte ci sentiamo sopraffatti, ma è il nostro mondo. E non dev’essere per forza superficiale: possiamo usarli per veicolare cultura, estetica, conoscenza, facendo una Salsa d’Arte digitale per insaporire la nostra vita tra un video di gattini e l’altro.

Possiamo scegliere con che cosa nutriamo la nostra mente.

L’arte è viva, oggi.

Perchè sono importanti anche le interviste ad artisti contemporanei?

Perchè l’arte deve continuare a fiorire.
Non solo nelle grandi gallerie e nelle mostre più rinomate, ma anche nelle piccole realtà, negli esperimenti di giovani artisti, nel coraggio dei galleristi e curatori che mettono l’anima per creare eventi culturali.

L’estetica non è opzionale. Ce lo spiega Palladio.

Tre cose in ciascuna fabbrica debbono considerarsi (…) e quelle sono l’utile o comodità, la perpetuità, e la bellezza: perciocchè non si potrebbe chiamare perfetta quell’opera che utile fosse, ma per poco tempo: ovvero che per molto non fosse comoda; ovvero che avendo ambedue queste, niuna grazia poi in se contenesse.

Andrea Palladio

Chi c’è dietro al sito?

Valeria Franco si occupa in prima persona della realizzazione dei contenuti, delle riprese e della post-produzione dei video.
Laureata con master in Governance delle Risorse Turistiche e Territoriali presso l’Università di Padova è inoltre Counsellor in dinamiche relazionali, qualifica conseguita con diploma triennale ed esame con l’associazione AICo Counselling.
Entusiasta dell’arte e della divulgazione vivace, tra le sue varie attività rientra il progetto digitale Maladaptive Daydreaming Italia, nato nel 2015 e divenuto nel 2020 un’associazione di cui è presidente.

Scopri le collaborazioni di Salsa d’Arte
Vai alla pagina contatti
Translate »